Cremazione

La cremazione è un rito antico che negli ultimi anni si sta affermando anche in Italia.

Sempre più persone richiedono questo processo e le motivazioni sono molteplici come i vantaggi.

Alcuni considerano la cremazione come una pratica igienica perché evita la decomposizione del corpo, ed ecologica perché in linea di principio richiede minori spazi e costi.

Anche la chiesa si espressa in merito infatti, il Codice di Diritto Canonico sostiene nel canone 1176, che «la Chiesa raccomanda vivamente che si conservi la pia consuetudine di seppellire i corpi dei defunti; tuttavia non proibisce la cremazione, a meno che questa non sia stata scelta per ragioni contrarie alla dottrina cristiana». La Cei in data 2 marzo 2012 ha presentato la seconda edizione italiana del “Libro delle esequie” che sancisce un “Si” condizionato alla pratica di cremare i defunti: le ceneri, per la Chiesa cattolica, devono essere conservate nei cimiteri e non dispersi in mare o altrove in natura né conservate in casa o in giardino

Nel marzo 2001 è stata promulgata la Legge n. 130, nel marzo 2001 è stata promulgata la Legge n.130.

La principale novità del testo è data dal venir meno del divieto di dispersione delle ceneri. La legge dà anche indicazioni alle amministrazioni locali per la costruzione di crematori, e istituisce il divieto di trarre lucro dalla dispersione delle ceneri.

La legge ha individuato tre modalità per ottenere la cremazione:

1. affidare le proprie volontà al congiunto più prossimo che, al momento del decesso, chiede l’autorizzazione per la cremazione al Sindaco del Comune dove è avvenuto il decesso. Se vi sono più congiunti di pari grado (es. figli) questi devono essere tutti d’accordo.
2. lasciare indicazioni precise nelle disposizioni testamentarie;
3. iscriversi a una società per la cremazione che curerà l’esecuzione delle volontà dell’iscritto e la farà valere anche in caso di familiari dissenzienti. Le Società per la Cremazione (SOCREM) provvedono all’espletamento di tutta la parte burocratica ed assistono i congiunti.

SO CREM

Le società SOCREM stanno diffondendo sempre di più in Italia il concetto di “libertà oltre la morte”, ovvero la necessità di una continua e capillare informazione affinché la pratica della cremazione non venga più vista come un tabù, ma possa essere liberamente scelta e consapevolmente praticata.

Associazione Cremazione “Terra delle Sirene

Anche a Meta è stata costituita nel 2012, senza fini di lucro, una So.Crem denominata “Terra delle Sirene”. Con l’iscrizione ad essa, una persona esprime in vita la sua volontà di scelta per la cremazione.

SCARICA IL MODULO DI ADESIONE

Compilalo allegando una fotocopia della carta d’identità valida e codice fiscale, da recapitare all’ufficio sito in Via C. Colombo, 24 – Meta.