L’ esumazione ordinaria consiste nel recupero dei resti mortali dopo un decennio dal seppellimento.

L’esumazione straordinaria è praticata su richiesta dell’autorità competente, ovvero, previa autorizzazione del sindaco, per il trasporto della salma in altra sepoltura o anche per la cremazione